Concorso internazionale "Teatro e' citta', riqualificazione del teatro romano di Spoleto"

(Spoleto, III classificato)

1/2

Il progetto stabilisce nuove relazioni visuali e di accessibilità tra il teatro, il museo e lo spazio pubblico. Si valorizza il ruolo che il teatro possiede nella sua triplice natura di luogo di rappresentazioni, monumento da visitare e porzione (negata) di città. Si interviene sulle potenzialità del contesto assicurando la non conflittualità tra le diverse funzioni.
In luogo del muro, che attualmente separa la vista del teatro dalla Piazza, il progetto prevede una cortina trasparente, stabilendo così una relazione visiva con la cavea del teatro. Si è predisposto anche il montaggio occasionale di una cortina che costituisce uno sfondo neutro per l’allestimento degli spettacoli.